Bagno Lavanderia

Home/Blog/Bagno Lavanderia

Bagno Lavanderia

Capita che ci sia l’esigenza di creare lo spazio Lavanderia, senza tralasciare la possibilità di fruire di alcuni servizi igienici o addirittura della seconda doccia.
La lavanderia oggi è diventata un ambiente sempre più specializzato, non più da nascondere, ma da vivere in diversi modi, e da caratterizzare con soluzioni d’arredo anche di tendenza, senza tralasciare praticità e qualità.
Le nuove basi portalavabo a vista o chiuse, permettono di accostare o inserire la  lavatrice e l’asciugatrice in maniera funzionale e pratica. I lavabi possono essere sia di materiale acrilico che ceramico, con diverse possibilità di organizzare il piano lavoro a seconda dello spazio a disposizione. Molta importanza vengono dati ai dettagli come il bordo del bacino, che evita la fuoriuscita dell’acqua, abbinato eventualmente ai pratici strofinatoi in legno. I mobili sono forniti di piedini regolabili in altezza, realizzati in acciaio cromato come le maniglie.
Alle basi sono abbinabili pensili, specchi e colonne che rendono ancor più completo e versatile l’ambiente Bagno/Lavanderia.
I modelli della linea Bolle, danno una notevole possibilità di scelta nella loro vasta gamma di soluzioni per quanto riguarda la modularità, finiture e colori, ottenendo un ambiente ordinato ed organizzato. Nuovi lavabi, specchiere e faretti rendono la lavanderia ancora più personalizzabile, bella e luminosa. Sono disponibili nuovi materiali, dimensioni e finiture  per realizzare le richieste sempre più specifiche dell’ambiente lavanderia.
I modelli della linea Colavene, hanno invece dei moduli più semplici ed adattabili a spazi più piccoli, garantendo comunque  un ambiente ordinato e gestibile sia come lavanderia che come servizio.
Minime dimensioni per massime prestazioni in unico oggetto multifunzione, dove poter collocare la biancheria da lavare, stendere e riordinare, piani di appoggio che si estraggono, dove tutto è progettato e studiato per il lavoro di ogni giorno nelle case gestite da vere manager dell’ organizzazione casalinga.

About the Author:

Scrivi un commento